COWORKING

Il coworking è uno spazio di lavoro condiviso che offre a professionisti, freelance, lavoratori indipendenti e start-up la possibilità di avere a disposizione un ufficio e i suoi servizi senza i vincoli e i costi di un contratto a lungo termine e senza dover affrontare le spese fisse di utenze e manutenzione.

Coworking: quali sono i vantaggi?

L’economicità. I costi dello spazio di lavoro sono ridotti al minimo e sono ottimizzati: il coworker paga lo spazio solo quando effettivamente lo usa. Oggi non hai clienti da incontrare? Vuoi prenderti un giorno di riposo? È domenica? Non stai pagando l’affitto e le bollette a vuoto.

La flessibilità. Il coworker prenota il tipo di spazio che vuole (una postazione in open space, un ufficio privato o la sala riunioni), quando vuole e per il tempo che vuole: un giorno, una settimana, un mese, tutti i lunedì, ogni terzo venerdì del mese, nei giorni pari dei mesi dispari.

La sinergia. Il coworking amplia la possibilità di lavorare a contatto con altri professionisti, stabilire collaborazioni e generare così nuove opportunità di lavoro.

Coworking: a chi è adatto?

Professionisti che desiderano svolgere il proprio lavoro in un luogo funzionale ed economicamente sostenibile; lavoratori che viaggiano e che hanno bisogno temporaneamente di un ufficio attrezzato, di una sala riunioni o di una sede di rappresentanza; tutti coloro che svolgono un lavoro da casa; in generale, a liberi professionisti, start-up, creativi, consulenti, copywrighter, architetti, programmatori, fotografi, brokers, avvocati, psicologi, commercialisti, web developers, mediatori, grafici, giornalisti… e molti altri ancora.

Suite coworking sposa i valori della comunità, dell’apertura, della collaborazione, della sostenibilità e dell’accessibilità del movimento globale del coworking.